1 anno prima

Scegliere la chiesa o il municipio, contattare il parroco o l’ufficiale comunale. Scegliere il luogo del ricevimento e verificare la disponibilità della data

 

9 mesi prima

Confermare la chiesa o la sala comunale, prenotare la sede del ricevimento, versando l’anticipo. Ordinare le partecipazioni, gli inviti e i ringraziamenti. Se ci si sposa in chiesa, iscriversi al corso prematrimoniale  Identificare il genere di abito. Chili di troppo: curare l’alimentazione, dedicare qualche ora allo sport e sottoporsi a un ciclo di massaggi.

 

5 mesi prima

Compilare una lista di massima degli invitati e delle persone alle quali si desidera inviare soltanto la partecipazione.  Compilare la lista nozze.

 

3 mesi prima

Contattare: il flower designer per il bouquet e gli addobbi; lo studio musicale per i brani della cerimonia e del ricevimento; lo studio fotografico per le foto e il video. Stendere una lista degli oggetti che si vorrebbero includere nella lista nozze. Prenotare la luna di miele. 

Scegliere definitivamente l’abito della sposa.

 

2 Mesi prima

Testimoni: sceglierli e informarli, decidere la presenza di paggetti e damigelle e chiedere il consenso ai genitori. Depositare la lista nozze (se la cerimonia è prevista appena dopo l’estate deve essere disponibile entro la fine di maggio). Spedire le partecipazioni. Definire il menu del ricevimento, la torta e la lista dei vini.  Ordinare le bomboniere  che vanno fatte recapitare a casa della sposa.Se il viaggio di nozze sarà all’estero ,informarsi sulla profilassi da seguire; ricordarsi di verificare la validità di passaporti e carte di identità. Alla prova dell’abito, definire gli accessori, oltre alla data di consegna. Contattare parrucchiere e truccatore, prenotare la prova.   Ordinare le scarpe, soprattutto se devono essere realizzate su misura. 

 

1 mese prima

Ordinare le fedi. Confermare il programma musicale e la scelta degli addobbi floreali. Prenotare l’auto che accompagnerà la sposa dalla sua casa al luogo della cerimonia e poi gli sposi al luogo del ricevimento.

Fare la prova generale dell’abito accessori, trucco e acconciatura. Acquistare gli abiti per paggetti e damigelle. Il futuro sposo deve scegliere abito, camicia e accessori.

 

3 settimane prima

Insieme ai responsabili dello studio musicale e al fotografo fare un sopralluogo in chiesa (anche per chiedere i permessi al parroco) o in municipio e al luogo del ricevimento. Fare qualche “prova” dell’ingresso in chiesa, con i paggetti e le damigelle.

 

2 settimane prima

Definire con il fotografo la quantità, il genere e il tipo di scatti, il video e i tempi di consegna. Organizzare un incontro con il Ristorante per assaggiare il menu scelto. Verificare le adesioni al ricevimento. Viso e décolleté: sottoporsi a una seduta dall’estetista.

 

1 settimana prima

Fare la prova definitiva dell’abito – Ricontattare telefonicamente i fornitori per un ultimo controllo. Comunicare al ristoratore il numero definitivo degli invitati. Ritirare in agenzia i documenti di viaggio.

 

2 giorni prima

Ultimissima prova dell’abito – Appuntamento dall’estetista depilazione, pedicure, mani ritocco alle sopracciglia – Consegnare le fedi a uno dei testimoni affinché le porti i il giorno del sì – Rendere ‘ruvide’ le suole scarpe per scongiurare rovinosi scivoloni!

 

1 giorno prima

Farsi consegnare l’abito ,controllando tutto nei minimi dettagli.

Verificare con il Ristorante la disposizione dei segnaposti, le apparecchiature, i decori. Confermare gli appuntamenti del giorno seguente con parrucchiere, truccatore, fotografo e autista – Dare a un’amica un paio di calze di riserva e tutto l’occorrente per ritoccare il make-up dopo la cerimonia e al ricevimento. Sottoporsi a un massaggio rilassante per alleviare la tensione.

 

Il grande giorno

Perfezionare manicure, procedere all’acconciatura e al trucco. Farsi consegnare a casa il l bouquet e quelli delle damigelle. Far arrivare il fotografo della sposa con almeno tre ore di anticipo per fotografare e filmare i preparativi.